Mons. Can. Agostino Oliva
Vicario dal 1886 al 1932


Nato a Vigone il 16 marzo 1844 da Giuseppe e Saracco Maria, famiglia di umili origini contadine. Fu allievo di san Giovanni Bosco, ordinato sacerdote il 13 marzo 1869, viceparroco nella parrocchia di san Giovanni a Savigliano, per undici anni pievano a Castagneto Po sino al 1° settembre 1886 quando prese possesso della vicaria di Pianezza.
Era dottore in Teologia e fu insignito del titolo di cavaliere della Corona d’Italia e dei Ss. Maurizio e Lazzaro. Nei primi anni a Pianezza si adoperò per dare corso alle volontà della sig.ra Teresa Garino Merlo, che lasciò i suoi beni per la costruzione di un oratorio. Una casa e un vasto cortile, furono la culla di attività che hanno lasciato tracce e segni significativi nella vita parrocchiale e di Pianezza.
Per il suo impegno a favore delle persone e per l’aver cura del patrimonio parrocchiale fu insignito del titolo di Cavaliere dell’Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro nel 1906 e nel 1918 di Cavaliere del regno d’Italia. La popolazione non mancò mai di celebrare con festeggiamenti e donazioni le ricorrenze sacerdotali, soprattutto quando già anziano si tennero solenni onoranze per il 60° di Messa.
Morì il 27 febbraio 1932 a ottantotto anni e dopo 46 come Vicario di Pianezza.
Il suo corpo riposa nella tomba dei parroci che lui fece costruire.