D’Aria Daniele  – Viceparroco dal 1979 al 1980

Nato a Torino il 19 febbraio 1955 da Pasquale e Antonietta Giordano, originari ambedue di Napoli e trasferitisi a Torino agli inizi degli ’50.

Ha frequentato le scuole statali fino al 1974, anno della maturità, dopo la quale è entrato nel Seminario per compiere il cammino che l’ha ha portato ad essere prete il 14 ottobre del 1979.

«Quella di Pianezza – ci ha detto don Daniele – è stata la mia prima ed unica esperienza da viceparroco durata meno di un anno ma che ha lasciato un segno che dura fino ad oggi anche attraverso rapporti di amicizia nati allora che continuano ancora. È stato il tempo della scoperta e dell’entusiasmo. A Pianezza sono stato accolto da don Virginio Meloni con cui ho condiviso i non sempre facili primi mesi di sacerdozio e di parrocchia. Il rapporto con don Virginio, che è durato anche negli anni successivi, è stato per me un grande dono e un esempio che continuo a conservare e a cercare di vivere.»

Lo stesso don Virginio scrisse su «Pianezza Comunità» di ottobre 1980: «Ci lascia don Daniele, il Vescovo l’ha voluto animatore dei liceali in Seminario. Aveva iniziato un lavoro bellissimo, specie tra i giovani; era per me un figlio e un fratello.»

In Seminario liceale è rimasto al 1986, intanto collaborava con il giornale diocesano «La Voce del Popolo», dopo l’esperienza del Seminario divenne Assistente diocesano dell’ACR, redattore del giornale e poi direttore di Telesubalpina, la tv proprietà della diocesi.

L’impegno in Azione Cattolica e nel giornalismo è continuato fino al 2006 e in questi vent’anni ha prestato servizio in diverse parrocchie della diocesi: san Giulio d’Orta, Madonna della Fiducia a Nichelino e S. Chiara a Collegno.

Nel 2006 è stato nominato parroco dell’Immacolata Concezione e S. Giovanni Battista a Torino e nel 2009 trasferito al Patrocinio di San Giuseppe, sempre a Torino in zona Lingotto.

Nel 2012 alla parrocchia del Patrocinio si è aggiunta anche quella confinante di S. Monica.

Don Daniele è autore anche di alcuni libri:

Diventa ciò che sei, I giovani alla ricerca di un progetto cristiano di vita.

Non rubare, non desiderare la roba d’altri, Note sulle dieci parole