Per tutti appuntamento importante giovedì 23 dicembre alle 18,30 o alle ore 21,00.

Celebrazione penitenziale comunitaria con assoluzione generale in preparazione al Natale.

Con lettera del 6 dicembre 2021 la Penitenzieria apostolica del Vaticano ha accolto la richiesta avanzata dal presidente della Conferenza Episcopale del Piemonte e Valle d’Aosta, mons. Cesare Nosiglia, di procedere «all’amministrazione del Sacramento della Riconciliazione nella terza forma (straordinaria), analogamente a come già è stato fatto correttamente nel tempo di Avvento, di Natale 2020 e di Quaresima 2021». La richiesta è stata avanzata in seguito al protrarsi della pandemia da covid-19.